banner POF
Scuola Digitale
codice disciplinare
Amministrazione Trasparente
Albo Online

Sei in Home separatore Istituto separatore S. Stefano di Camastra - Storia

S. Stefano di Camastra - Storia

vista aereaNotizie storico-geografiche

S. STEFANO DI CAMASTRA

 S. Stefano di Camastra  località del litorale tirrenico che dall’alto di un poggio panoramico si affaccia sul mare ad una distanza aerea di qualche centinaio di metri. Il paese è situato al confine tra le province di Messina e Palermo, consta di circa 5000 abitanti, presenta una media densità abitativa con zone residenziali, quartieri popolari e centro storico. Originariamente il nome del paese era "Santo Stefano di Mistretta", così come viene menzionato in documenti normanno-svevi . Distrutto da una frana nel 1682 il paese fu ricostruito nel 1693 in una zona più costiera rispetto a quella precedente. Nel 1812 prese il nome di "Santo Stefano di Camastra", in onore del duca Giuseppe Lanza di Camastra, fondatore e benefattore della città. La produzione dell’argilla è probabilmente antica quanto la stessa Santo Stefano, quella di prima  della frana del 1682. L’impiego più frequente è quello dedito alla produzione della ceramica, produzione di cui il paese è fiero e conosciuto in tutta Italia, ma vi sono anche numerosi professionisti, artigiani, agricoltori e pescatori a tempo pieno. Numerosi i centri culturali e le associazioni sportive-culturali e ricreative. Vi è anche una biblioteca comunale, un cine-teatro, un museo della ceramica e durante l’anno non mancano le manifestazioni culturali che si accompagnano a quelle tradizionali religiose.

News e Avvisi
IL CARNEVALE DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO
data 09-02-2018
IL CARNEVALE DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO
 ...

Borsa di Studio INPS - Guida e notizie vacanze Studio
data 05-02-2018
Borsa di Studio INPS - Guida e notizie vacanze Studio
...

Leggi tutte...
icona cerca